COMUNICATI STAMPA

ISEE: BETTONI (FAND), “DOPO RICORSO A CONSIGLIO DI STATO, POLETTI CONVOCHI TAVOLO DI MONITORAGGIO”

Roma, 15 aprile 2015 – “Ci auguriamo che, al di là del mero accoglimento formale delle sentenze del TAR del Lazio, il tavolo di monitoraggio previsto dal decreto di regolamentazione dell’ISEE possa iniziare a lavorare al più presto – dichiara Franco Bettoni, Presidente della FAND (Federazione tra le Associazioni Nazionali delle Persone con Disabilità) – al fine di introdurre ed attuare tutti quegli interventi correttivi delle modalità di determinazione dell’Indice che possano garantire una reale giustizia sociale”.

“Prendiamo atto che il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con una nota del 12 aprile, ha ufficializzato che il Governo sta predisponendo il ricorso al Consiglio di Stato, previa richiesta di sospensiva, contro le sentenze del TAR Lazio n. 2454/2015, 2458/2015, 2459/2015, ma resta il fatto che tali sentenze – afferma il Presidente della FAND – hanno dichiarato l’illegittimità di due norme del regolamento recato dal D.P.C.M. 159/2013, cioè l’articolo 4, comma 2, lettera f) nella parte in cui inserisce nel computo della Situazione Reddituale i trattamenti assistenziali, previdenziali ed indennitari, incluse carte di debito, a qualunque titolo percepiti da amministrazioni pubbliche, nonchè l’articolo 4, lettera d), numeri 1, 2 e 3, nella parte in cui prevede un incremento delle franchigie per i soli minorenni”.

“Allo stato attuale – conclude Bettoni – visto il prevedibile e generale disorientamento applicativo, oltre ad attendere la decisione del Consiglio di Stato anche in merito alla richiesta di sospensiva delle sentenze, il ministro Poletti potrebbe tener fede all’impegno assunto con le rappresentanze sindacali e di categoria, compresa la FAND, circa l’avvio quanto prima del tavolo di monitoraggio previsto dal decreto di regolamentazione dell’ISEE, per valutare anche eventuali ipotesi correttive”.

 

Resp. Ufficio Stampa FAND – Marinella de Maffutiis

Tel. 06.54196-205/334 – 329.0582315