Domani, 19 giugno, il primo incontro ufficiale tra i rappresentanti della FAND e il nuovo Ministro per la famiglia e disabilità, On. Lorenzo Fontana, per avviare un confronto fatto di collaborazione e disponibilità >>

COMUNICATO STAMPA

 Roma, 18 giugno – Ad incontrare domani, a Palazzo Chigi alle ore 10.00, il neo eletto Ministro per la famiglia e disabilità, On. Fontana, sarà una delegazione FAND (Federazione tra le Associazioni Nazionali di persone con Disabilità) composta dal Presidente Nazionale Franco Bettoni (ANMIL), dai Vice Presidenti Nazaro Pagano (ANMIL), Giuseppe Petrucci (ENS) e Roberto Romeo (ANGLAT), nonché da Eugenio Saltarel (UICI), Salvatore Leopardi (UNMS) e da Sabina Savagnone (ARPA).

Il Presidente Bettoni, nell’esprimere soddisfazione per la tempestività con cui il Ministro Fontana ha dato seguito alla richiesta della FAND, auspica che questo primo incontro possa rappresentare lo spunto per avviare un colloquio costruttivo e duraturo sulle tante problematiche che interessano le persone con disabilità, partendo da quelle che costituiscono le criticità più stringenti.

Sono infatti numerose le questioni che saranno portate all’attenzione del Ministro Fontana, per cui la FAND chiede una presa in carico tempestiva da parte del governo: dal rafforzamento dei fondi per le politiche sociali e la non autosufficienza al sistema di accertamento della disabilità, dal diritto al collocamento mirato dei disabili alla tutela del diritto allo studio fino a tutte quelle azioni che possono favorire la piena inclusività.

 

 

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.