Napoli, studentessa con sindrome di Down si laurea con 110 e lode >>

Si chiama Giulia Sauro, la prima ragazza con sindrome di Down a laurearsi a Marzo in Scienze Politiche presso l’università Orientale di Napoli con 110 e lode presentando una tesi sulla Rivoluzione Francese. Un traguardo di cui sono orgogliosi i suoi genitori e che ha raggiuto con molta determinazione e impegno. La neolaureata è stata ricevuta dal sindaco Luigi De Magistris e dal Presidente della Regione Vincenzo De Luca. Dal 2008 Giulia è iscritta allo sportello di orientamento disabili dell’Orientale dove ha svolto un tirocinio e ha partecipato al progetto “tutorato alla pari” per poter essere affiancata nel suo percorso di studi. Ora il padre spera che possa trovare un’occupazione, non tanto per una questione economica, ma soprattutto per dare un senso al suo impegno e ai suoi sacrifici. Non si tratta del primo caso in Italia e in Europa. Giulia è stata preceduta da Giusi Spagnolo che si è laureata con 105 su 110 nella facoltà di Lettere presso l’Ateneo di Palermo, da Andrea Brambilla, laureatosi nel 2005 presso la Statale di Milano e dallo spagnolo Pablo Pineda. Risultati che dimostrano come a volte traguardi che sembrano irraggiungibili possono essere superati e i limiti dissolti.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.